Cosa? I Sula Ventrebianco

Bookmark and Share

Che parliamo di musica alternativa è assodato e  quando si parla dei Sula Ventrebianco c'è proprio da divertirsi sia ad ascoltarli che a suonarci insieme. Un made in Italy, in Naples per la precisione, che lascia davvero soddisfatti per la soluzione musicale d'impatto e raffinatezza nell'originalità, con un sound aggressivo e chiaramente bello e contaminato da sonorità tipiche del sud. Genialità, a mio avviso è la parola chiave che attrae all'ascolto.

 

Di seguito riportiamo una biografia presa da 

http://www.subcavasonora.com

 

I SULA VENTREBIANCO nascono nel gennaio 2007, prendendo spunto per il nome da un uccello goffo, orrendo, ansioso e grottesco, con la pancia talmente grossa da rendere la camminata altamente improbabile e ridicola. .
La band utilizza per il cantato testi in italiano, con vene in alcuni casi dialettali, scegliendo una ritmica dagli accenti veramente unici, provando di volta in volta ad utilizzare il linguaggio più adatto alla musica espressa.
I Sula Ventrebianco cantano l’anima con una profondità letteraria senza pari, riuscendo con la musica a spaziare da ballate tranquille a riff più stoner caratterizzando lo scritto con un rock esplosivo a volte melodico e a volte alternativo, che li ha resi noti al pubblico come i “menestrelli con il distorsore”.
I loro live in giro per l'Italia li hanno resi narratori di momenti importanti, come testimoniano la vittoria al MArtelive 2010, e le esibizioni da ospiti al M.E.I., al milanese RockTargatoItalia, alla Festa De l’Unità di Roma e al festival napoletano Giovani Suoni, suonando insieme a Teatro degli Orrori, Calibro 35, Zen Circus, Fratelli Calafuria e Andreya Triana.
Il loro singolo “Cosa?!” è stato pubblicato all' interno del Vol. 4 della Akom Production e della Compilation Giovani Suoni, mentre il loro singolo "Contorni e muri" è stato pubblicato dalla Milosci Records per la compilation “Nella mischia-Vol.1”
Tutto ciò ha permesso ai Sula Ventrebianco di presentarsi alla realizzazione del loro primo LP con l’esperienza e la maturità adatta: la band ha presentato l’album “Cosa?” in anteprima nazionale al Contestaccio di Roma e alla storica Officina 99 di Napoli, con un risultato in termini di presenze e vendite discografiche molto incoraggiante.
Il disco, prodotto dalla Subcava Sonora (Unica agenzia europea per il management in Copyleft) e distribuito tramite licenza Creative Commons 2.5, con l’ausilio della PopNet Europe e di altri enti internazionali, contiene 11 tracce ed è stato graficamente curato dalla pittrice ed illustratrice Martina Troise, che ha disegnato a mano le 12 pagine del booklet interno.
E' in vendita nella sezione shop del nostro sito, al prezzo di 8 €, oppure scaricabile gratuitamente nella versione pre-mastering less-fi sul portale internazionale Jamendo, al link 

 http://www.jamendo.com/en/album/67248

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Gimondi (martedì, 28 dicembre 2010 09:39)

    **********
    Me gusta un saccooo!!

  • #2

    Sal (martedì, 28 dicembre 2010 09:45)

    é un pò che non passo di qui..e me ne pento ;)!!